Presentazion (Carletto Pierotti)       

 

Testo originale Traduzione letterale 

 

Presentazion

 

Dent in don cregh
de pattej e famm,
via Alcato
la mha faa de balia succia.
Adess
ghhoo i mee bej ann,
ma el rusgen di ringher
chel mha marcaa
l on segn
che pdi minga cancell.
Spegasci martorad
tant per sfogamm,
per viv i sgn
che hoo tiraa adree de fioeu
insemma a la miseria
di mee strasc:
sgn che soo n
se varen anm incoeu...

 

Per quand scrivi
ghel domandi al coeur
a on coeur che l n grss
(l apenna on pugn)
on coeur
faa da ona mamma portinara,
on coeur
che cambiarissi con nissun!

 

Presentazione

 

Dentro un girello

di patelli e di fame,

via Alciato

mi ha fatto da balia asciutta.

Adesso

ho i miei begli anni,

ma la ruggine delle ringhiere

che mi ha marcato

un segno

che non posso cancellare.

Scarabocchio sciocchezze

tanto per sfogarmi,

per vivere i sogni

che mi sono trascinato da ragazzo

assieme alla miseria

dei miei stracci:

sogni che non so

se valgono ancora oggi

 

Per quando scrivo

lo chiedo al cuore

a un cuore che non grosso

( appena un pugno)

un cuore

fatto da una mamma portinaia,

un cuore

che non cambierei con nessuno

Commento

 

Invia i t penser, i t emozion (anca in italian o ne la lengua che te par)