Incoeu a m, doman...a t
           (Paola Donzelli Barris)              

 

 

 

Testo originale Traduzione letterale 

Incoeu a m, doman... a t

 

Duu veggitt settaa gi su 'na banchetta,
on soldaa l vesin con la servtta;
queij bagajn che f la scarlighetta
e i scimbi del gabbion semper in ltta...
ecco i Giardin Pubblich de Milan,
dove on bordell de gent gira pian pian.

 

Vardand el militar con la soa bella,
pensen i vecc ai s bej temp passaa.
La vitta, car Signor, l' semper qulla:
doman, quand i veggitt saran andaa,
al s pst, settaa gi, i giovin d'incoeu,
curaran i fioeu di s fioeu!

 

I bagaj, anca lor vegnuu "pap"
con tant de cavj gris, e coi penser
che gh'hann, ben se capiss, i capp de c,
rimpiangiaran an lor i temp di jer,
e frsi al pst di scimbi in del gabbion
riposaran doman alter bestion.

 

El temp el corr, el va senza fermass;
incoeu bagaj, doman... giam veggioni!
L' insc per tucc e inutil var casciass;
i rbb se cambien, frsi, a f i piangioni?
Bisgna, al mond, ciappalla me la ven;
che imprta... l' vess bon, l' f del ben.

Oggi a me, domani... a te

 

Due vecchietti seduti su una panchina,

un soldato l vicino con la servetta;

qualche bimbetto che gioca allo scivolo

e le scimmie del gabbione sempre in lotta

ecco i Giardini Pubblici di Milano,

dove un sacco di gente gironzola pian piano.

 

Guardando il militare con la sua bella,

pensano i vecchi ai loro bei tempi passati.

La vita, caro Signore, sempre quella:

domani, quando i vecchietti saranno andati,

al loro posto, seduti, i giovani doggi,

cureranno i figli dei loro figli!

 

I bambini, anche loro diventati pap

con tanto di capelli grigi, e con i pensieri

che hanno, ben si comprende, i capi di casa,

rimpiangeranno anche loro i tempi passati,

e forse, invece delle scimmie, nel gabbione

riposeranno domani altri bestioni.

 

Il tempo corre, e v senza fermarsi;

oggi bambini, domani. gi vecchioni!

cos per tutti ed inutile prendersela;

le cose cambiano, forse, a fare i piagnoni?

Bisogna, al mondo, prenderla come viene;

l'essenziale essere buoni, far del bene.

Commento

 

Invia i t penser, i t emozion (anca in italian o ne la lengua che te par)