A la mia Erminia (Angelo Maggioni)         

 

Testo originale Traduzione

 

La mia Erminia la me d p el basin

in c, la sera prima de and in lett.

Ormai l' granda, la fa n el morgnin;

la sta sul s, l' p de toeu e de mtt.

 

Pur se la preferivi piscinina

quand la ninnavi insc sera e matinna

adss che l'ha comp i s sedes ann

vedi la dnna che sar doman.

 

La fa la brusca, la me vosa adree.

Mi la capissi

l' el gran ben per m che la me voeur,

anca se la sta indree e la me fa de suocera a m.

 

Pdi minga mangi la pastasutta

e la me prta via la botiglia,

se mangi trpp formagg la sgariss tutta

ma l' l' angiol custd  che gh'hoo in c mia.

 

Adss che l' impegnada con la scla,

l' difficil rivlgegh la parla.

Ma m ghe voeuri tanto ben istss

senza mtt gi con lee tanto smargss.

 

Commento

Erminia una dei cinque figli dell'Autore

 

Invia i t penser, i t emozion (anca in italian o ne la lengua che te par)