Voeuja de primavera  (Rosy Cornalba Bestetti)               

 

Testo originale Traduzione  

 

Voeuja de primavera

 

Voeuja,

de caminÓ su on praa

de trifoeuj e erbab˛nna.

De margheritt e vioeul,

de oggit de la Mad˛nna.

 

Voeuja

de on ciel seren e nivol

sfilapprent che van lontan.

Voeuja de sentý in de l'aria

on'orchestra de campan.

 

Voeuja

de rondin che sgarissen

de finester sbarattaa

de lenzoeu che sughen al vent

come bander de libertÓ.

 

Voeuja

de on boff de vent bal˛ss

che el p˛mm l'ha sperlŘsciaa

e i fior volen in l'aria

come se fudess fiocaa.

 

Voeuja

de na virgola de luna

che la scolta innamorada

on rosigneau ch'el canta de passion

tra i ombrei de panigada.

 

Voeuja

de on coeur anm˛ in sorbuj

ch'el spetta in on canton

el son de on pass legger

...voeuja... voeuja

de desmentegÓ tutti i mŔ primaver!! 

 

Voglia di primavera

 

Voglia,

di camminare su un prato,

di trifoglio e finocchina.

Di margherite e viole,

di occhi della Madonna.

 

Voglia

di un cielo sereno e nuvole

sfilacciate che vanno lontano.

Voglia di sentire nellĺaria

unĺorchestra di campane.

 

Voglia

di rondini che garriscono,

di finestre spalancate,

di lenzuola che asciugano al vento

come bandiere di libertÓ.

 

Voglia

di un soffio di vento malizioso

che il melo ha scarmigliato,

e i fiori volano nellĺaria

come se fossero neve.

 

Voglia

di una virgola di luna

che ascolta innamorata

un usignolo che canta di passione

tra gli ombrelli del fiore di sambuco.

 

Voglia

di un cuore ancora in fermento

che attende in un angolo

il suono di un passo leggero

ů voglia  ů  voglia

di dimenticare tutte le mie primavere !!

Commento

 

   Invia i t˛ penser, i t˛ emozion (anca in italian o ne la lengua che te par)