La Messa prima (Armando Brocchieri)    

 

Testo originale Traduzione  

 

La Messa prima

 

E la se invia
la mia gent
lassand 'n l'aria
el gust di rbb
che costen nient.

 

'N su la faccia
on poo crespada
boccon de Ave e de Pater
l' el d de Messa Granda:
'na fed de fer
questa la sostanza.

 

E i s penser
covaa stta al scialett
poggiaa ai palon
a l'ombra del fossett,
gh'hann el color
de la rassegnazion.

 

La prima Messa

 

E si avvia

la mia gente

lasciando nell'aria

il gusto di cose

che non costano niente.

 

Sul volto

un po' grinzoso

accenni di Ave e di Pater

il giorno della Messa Grande:

una fede di ferro

questa la sostanza.

 

E i loro pensieri

nascosti sotto lo scialletto

appoggiati ai pali

all'ombra del fossetto,

hanno il colore

della rassegnazione.

Commento

Con l'espressione "la mia gent" l'autore si rivolge alla gente della Riva con cui condivide la vita del quartiere.

Invia i t penser, i t emozion (anca in italian o ne la lengua che te par)