Emilio Montorfano

 

Profilo biografico Opere

 

Nato a Como nel 1930, ma "presto milanesizzatosi", dice di lui nel 1995 Ferdinando Cesare Farra nella prefazione del volumetto Tra m e m", una raccolta di poesie in milanese.
Nelle sue poesie - dice sempre Farra - c', s, con una mano leggera, il canto quasi primaverile della nascita della vita, ma c' anche l'assillo dello scorrere della vita individuale e universale. C' l'amore per le creature che ci furono care, il calore dell'affetto per la Mamma e per il Padre, poi il travaglio per ciclo della vita e della morte... C' l'angoscia nel veder tramontare giovani vite...Poesia forte e rassegnata, che non piange, ma che mal si rassegna alle inflessibili leggi del "Panta Rei" della vita.

Ci ha lasciato il 13 giugno 2017.

Tutto questo il lettore potr rilevarlo da alcune poesie che riportiamo alla voce "opere"

Per il momento altro non so di questo autore, se non che giornalista e storico del Triangolo Lariano. Infatti nel suo Racconti lariani (ed. ASEFI) descrive personaggi che si muovono "in scenari ora grotteschi, ora boccacceschi, dando vita a quadretti divertenti che lasciano il lettore un po' in sospeso, in una sorta di deja vu di lariana atmosfera. Pare infatti, alcuni di questi giovani e vecchi, d'averli gi incontrati per le strade (di Como) poich la loro connotazione caricaturale (acuta e sottile in alcuni casi, eccessiva in altri) li rende impermeabili a una collocazione spazio-temporale. Chi invece ha vissuto la Como degli anni Cinquanta e Sessanta, potr arrivare perfino ad assegnare loro con precisione un nome e un cognome."

Altre opere

Galateo completo - ed. Marlotti
L'uovo di Colombo - ed ASEFI
Aforismi
Le frasi d'amore pi belle (Mondadori 1991)

Scritti sull'Autore

 

POEMETTI

SONETTI

ALTRE LIRICHE
El sonador de ghitara
I fioeu
Mamma Assunta
Mor de droga
Pap