Giuseppe Margorani

 

Profilo biografico Opere
 

E' ricordato per i suoi  volumetti di versi:
Scampolitt de seda (1994)
Lusiroeul de settember (1995)
Penser e stori (1997)
Forse domÓ paroll (2000)
Appartengono all'Autore altre 2 Raccolte, di cui purtroppo non conosciamo i titoli.
 

Scritti sull'Autore

Scrive Pier Gildo Bianchi nel luglio del 2002, anno della morte di Margorani:

"Con lui Ŕ mancata una delle figure pi¨ carismatiche dell'Accademia del Dialetto Milanese: giÓ Membro del Consiglio direttivo e prezioso collaboratore del nostro Sciroeu de Milan.
Poeta dialettale e pittore d'incisiva efficacia verrÓ certamente ricordato dai Consoci e dai nostri Lettori per i suoi agili volumetti di versi e per i suoi suggestivi "quadretti", che non hanno mai mancato di illustrare le pagine del nostro periodico, con la rievocazione degli angoli pi¨ caratteristici della Milano vecchia e nuova. Una forma personale di collaborazione, questa, che tutti rimpiangeremo molto: Giusreppe Margorani, ormai giunto alle soglie degli ottant'anni - taciturno, schivo, apparentemente scontroso, ma in realtÓ acuto osservatore, sensibilissimo alle emozioni - sapeva infatti esprimere e suscitare anche cosý i filiali slanci d'affetto per la nostra cittÓ: i quali fanno parte delle finalitÓ dichiarate, proprie dell'Accademia del Dialetto Milanese."

 

POEMETTI

 

SONETTI

 

ALTRE LIRICHE
CÓ de cittÓ
Camminavom insemma
D˛pomezzdi de marz
El temp
I mag¨tt
Letter
Ona b˛na amisa
Vers doman...